Complesso turistico Puglia

Mar 8, 2013   //   by Master   //   Hotel for sale Italy, Hotel vendita Italia, Villaggi, Villaggi in Vendita  //  Commenti disabilitati su Complesso turistico Puglia

 

In Puglia, a circa 60 chilometri da Bari e pochi chilometri da Matera, in zona di alto interesse naturalistico e storico, sorge questo complesso su un’area di circa 26.000 mq che comprende un orto botanico, un grande edificio per ricevimenti, due altri edifici con un totale di 36 mini suites, uffici, parcheggi, blocco servizi. Maggiori info su richiesta. CE G. Rif HP0256.  Richiesta 5.9M

 

Matera:

La città è di aspetto curiosissimo, viene situata in tre valli profonde nelle quali, con artificio, e sulla pietra nativa e asciutta, seggono le chiese sopra le case e quelle pendono sotto a queste, confondendo i vivi e morti la stanza. I lumi notturni la fan parere un cielo stellato. Giovan Battista Pacichelli

Bari:

È nota per essere la città nella quale riposano le reliquie di san Nicola. Tale privilegio ha reso Bari e la sua basilica uno dei centri prediletti dalla Chiesa ortodossa in Occidente.Bari ha una solida tradizione mercantile e da sempre è punto nevralgico nell’ambito del commercio e dei contatti politico-culturali con l’Est europeo e il Medio Oriente. Il suo porto è oggi il maggiore scalo passeggeri del Mar Adriatico. Dal 1930 si tiene a Bari la Fiera del Levante; più recentemente la città è diventata sede del segretariato per il Corridoio pan-europeo. Il peculiare centro storico (la cosiddetta Barivecchia) è permeato di una storia millenaria e si contrappone all’ottocentesco quartiere murattiano dall’ordinata pianta a scacchiera, che meglio interpreta la tradizione commerciale della città. Nel Secondo dopoguerra, l’urbanizzazione rapida e spesso incontrollata ha reso meno regolare la parte moderna del capoluogo, sviluppatasi al di là del quartiere murattiano.

Altamura:

Altamura, oltre che per il suo buonissimo pane e le numerose bellezze architettoniche, è salito agli onori della cronaca in ambito internazionale per il ritrovamento, nel sistema di grotte del pulo di “Lamalunga”, dell’Uomo di Altamura, uno scheletro quasi integro (unico al mondo) di Homo arcaicus.

Comments are closed.

UA-45311390-1